.
Annunci online

Cybernews [Connected To The World]
Cerca

Feed

Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

Curiosità
blog letto 1 volte


28 marzo 2011
ECONOMIA
INVASIONI DI MASSA


IMAGE FROM: LINK

LA GENTE E' IN PREDA ALL'ISTERIA DI MASSA!

Facciamo un rapido calcolo della situazione:

In Africa è esplosa una rivoluzione.
La gente chiede maggiori diritti e, grazie all'uso del web, si sta liberando di dittatori e opressori vari.
L'Europa e l'America, come al solito hanno iniziato un'altra stupida guerra per mantenere il controllo del petrolio. Coprendo però il loro interesse con la scusa della salvaguardia dei diritti umani.
Il problema è che se non andiamo ad aiutarli li lasciamo alla mercè dei pazzi dittatori locali.

Inoltre, le persone da là si spostano verso i nostri paesi. Provocando negli italiani delle crisi isteriche.

Esiste un solo modo per vivere meglio:

INTEGRAZIONE, FERMARE LA GUERRA, TOGLIERE IL POTERE AI CRIMINALI.

Integrazione: Significa smetterla di pensare che l'Italia sia solo dei politici o di un gruppo in particolare. L'Italia è un patrimonio dell'umanità (come qualsiasi paese del Mondo). Perciò TUTTI hanno diritto di essere accolti ed aiutati.
Gli immigrati non si salvano respingendoli o affamandoli o lasciandoli in povertà.
Li si salva con aiuti umanitari e integrazione sociale.
Non mi interessa niente dei loro costumi. IO HO UNA MIA IDENTITA' CHE NESSUNO POTRA' PORTARMI VIA.
Per questo AIUTO gli altri.
E, se anche vi stanno sulle scatole questi discorsi, sappiate che se mai dovesse esplodere una guerra in Italia, aver integrato altri popoli significa avere più amici disposti ad aiutarti in caso di necessità.
E' una specie di dovere della razza umana, aiutarsi a vicenda.
I leghisti (tanto per citare una corrente piena di RAZZISTI IMPUNITI!), saranno soli quando l'Italia verrà sommersa da persone che arrivano dall'estero (PERCHE' IN FUGA DALLA GUERRA!!!). E questo è un dato di fatto: gli amici europei dei leghisti (noti gruppi di estrema destre travestiti da partiti "normali") non hanno tenuto conto che quando il mondo sarà globalizzato (e lo è già) significa che le persone si sposteranno in massa e se non saprai assecondare ed aiutare questi flussi, ne verrai schiacciato con forza.
Non perdi la tua identità se sei sereno. La perdi se sei spaventato come un pulcino e tiri fuori le unghie come un gattino.
Provo profonda compassione per chi non riesce a tollerare il prossimo. SMETTILA DI AVERE PAURA!

Fermare La Guerra: un conflitto armato non è mai una buona soluzione.
Solo certi mercanti di morte ci guadagnano. I civili ci rimettono sempre.
Lottare per qualcosa di giusto è perfetto. Reagire con violenza alla violenza è normale (può succedere). Ma entrare in conflitto aperto significa essere dominati dal terrore. Significa morte.
E sulla morte non si può mai costruire qualcosa di bello e duraturo.

Togliere POTERE: Il nodo fondamentale è togliere potere a chi lo ha.
Chi non sa gestire le situazioni.
Chi inizia le guerre.
Chi massacra il propio popolo.
Chi uccide il pensiero cercando di standardizzare certi modelli.
Chi impone una censura all'iformazione.
Chi impone certe cose sbagliate in nome della libertà.

E potrei continuare all'infinito.

IL POTERE DI FARE LE COSE E DI CAMBIARE IL MONDO LO ABBIAMO TUTTI.
SMETTIAMOLA DI SPRECARE LE NOSTRE VITE E FACCIAMO QUALCOSA DI PIU'.
SE SAREMO FELICI, DISPONIBILI, TOLLERANTI, EDUCATI, POSSIAMO ESSERE IN GRADO DI OTTENERE DAVVERO UN MONDO MIGLIORE.

In fondo c'è sempre tempo per incazzarsi: arrabbiarsi è un arte, bisogna saperla usare per ottenere le cose.
I genitori si arrabbiano, dopo essere stati pazienti.
I figli si arrabbiano ma di solito sono solo capricci.

Quello che cerco di dire è che siamo tutti come bambini piagnucolosi e viziati.
Dobbiamo imparare a crescere.
I bambini si preoccupano solo del presente, ma sono i genitori che si occupano del futuro.
Bisogna pensare alla Terra non solo come il nostro parco giochi. Ma anche al parco che vogliamo per i nostri figli (e fratelli, e sorelle se parliamo dell'umanità in generale).

sfoglia
  




IL CANNOCCHIALE