.
Annunci online

Cybernews [Connected To The World]
Cerca

Feed

Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

Curiosità
blog letto 1 volte


7 novembre 2012
diari di viaggio
7 Mesi Dopo
Ciao!

Era un pò che non scrivevo!
La vita scorre e nel frattempo di cose ne succedono continuamente.
Mi piacerebbe dire che è tutta colpa dei miei impegni, dalla band (DMH), alle lezioni all'AMF; purtroppo non è così. Si chiama rimandare le cose...



Potrei raccontarvi del terremoto che ha afflitto il Ferrarese il 20 maggio, della Mobyt che ha raggiunto la promozione (basket), del mio saggio di fine anno, del concerto di Marilyn Manson a Padova, del Gay Pride di Bologna, del cineforum fatto all'Urlo, le partite a magic e le cazzate dette con gli amici in questi mesi, dell'High Fundation, delle cene e pranzi da sogno oppure di quando sono stato incastrato in una partita di calcetto (non fa proprio per me! LOL). Le ore perse in coda in posta o in banca, il mini corso da dj al Quadrifoglio oppure la serata al Bundan, la web radio e il corso di fumetto, le giornate spese ai lidi con gli amici sotto il sole, le recensioni per music zoom, le presentazioni dei cd dei gruppi qui in zona... il disastroso I-Day al quale i Green Day non hanno partecipato (gettando nello sconforto un sacco di persone) e dell'ottima performance dei Social Distortion, gli articoli per "Un Fiume di Musica", le serate fuori fino alle prime luci dell'alba a parlare con musicisti e perditempo di professione, i ramen e il Rock in Ade (sì, sono finito pure sulla Nuova Ferrara con la mia band... ma non è la prima volta! LOL). Potrei parlarvi dei progetti musicali e non solo a cui sto lavorando (sempre per compensare la mancanza di un lavoro stipendiato e per fruttare le mie competenze... quel genere di nozioni che non finiscono in un CV ma ti aprono la mente). Oppure potrei raccontarvi del recentissimo Lucca Comics and games 2012...

ma non farò nulla di tutto questo: ho imparato che prima ancora di quello che faccio è importante interessarsi a quello che fanno gli altri, per questo chiudo il post qui e vado a vedere cosa stanno combinando in giro! Ci sentiamo presto, prendetevi cura di voi stessi!
11 aprile 2010
cercare lavoro
DO OR DIE.



Che le raccomandazioni nel mondo del lavoro siano importanti è palese.
Quello che mi disturba personalmente sono due piccole cose:

1. Spesso le raccomandazioni sono frutto di accordi privati e così la qualità del candidato passa in secondo piano. Perciò i favoriti sono scelti in base alla loro condizione famigliare o a veri e propi atti di corruzione.

Conseguenza: CHI LAVORA SPESSO (non sempre) E' UN EMERITO INCAPACE (nel tipo di lavoro che sta facendo!!!). 

2. Ho notato che si parla tanto di mercato del lavoro e di libera scelta... ma dove???
La maggior parte della gente oggi vive come nel medioevo: fanno quasi tutti i mestieri dei genitori.
E' l'unico modo che hanno le persone per garantirsi un minimo di futuro?
Avere la raccomandazione di mamma e papà?
Purtroppo penso propio di sì.

Conseguenza: LA MAGGIOR PARTE DELLE PERSONE RIMANE FRUSTRATA E INCAZZATA PERCHE' NON RIESCE A CAMPARE SU CIO' CHE GLI PIACEREBBE FARE MA SU CIO' CHE IL MONDO GLI OFFRE DI PIU' SICURO. Le ripercussioni sulla qualità della vita dell'intera collettività  sono terribili.

L'Italia vive in questa particolare situazione, ed io personalmente mi sentivo chiuso in trappola.
Così mi sto dando da fare per campare su cose che mi piacciono, o per le quali sono tagliato, ma sento tutto il peso della precarietà e del fatto che non posso avere la certezza di creare e mantenere una mia famiglia, dato che con gli stipendi da fame di oggi è difficile mantenere perfino se stessi.

Sono ottimista. Sono sicuro che un giorno ottero ciò di cui ho realmente bisogno, però volevo condividere questo malessere endemico con voi per ricordarvi una cosa:

Se è un singolo ad andare controcorrente verrà probabilmente calpestato. Se sono abbastanza persone ad andarci si può invertire il senso della corrente.

Ad ognuno le sue conclusioni.
E soprattutto ricordate che "non è finita finchè non sei sottoterra".

sfoglia
  




IL CANNOCCHIALE