.
Annunci online

Cybernews [Connected To The World]
Cerca

Feed

Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

Curiosità
blog letto 1 volte


14 novembre 2012
Cold November Rain

Riunione giornalino AMF


Un Fiume di Musica va alla grande, arrivano sempre nuovi giornalisti e stiamo davvero facendo un buon lavoro. Ha Ha Ha, ce lo diciamo da soli, ma non importa. Tanto quello che importa è la musica.

Blue Brigades Festa Cosplay

Ci siamo quasi! La piccola festa cosplay sta prendendo forma!!!

Giardinaggio

Raccogliere le foglie in autunno è un lavoraccio ma qualcuno deve pur farlo, baby.

Be Bop Records

Ferrara è una città propositiva ma immobile. Probabilmente è il posto peggiore al mondo dove investire sulla musica ma io non mi arrendo! Siete avvisati.

12 Novembre Liberazione


Avete passato un buon 12 novembre? XD
Quanto è bello sapere di aver vissuto una pagina di storia così SPLENDIDA del nostro paese!
Ormai il punto qui non è essere di destra o di sinistra. Il punto rimane essere corrotti (corruttori) oppure far fatica a campare. Guardate che le cose non cambiano per grazia concessa dall'alto! =o)

Canto Lezione Di Gruppo

E per concludere la settimana in bellezza le lezioni di gruppo di canto della Ross! Fa sempre bene mettersi alla prova in pubblico. Grazie Ross!!!

Perdonate la mia cripticità ma sono le 3.20 e siamo solo a mercoledì. Se non mi è concesso di scrivere in mdo tortuoso a quest'ora quando dovrebbe essere lecito?
See ya b-boyz and grrrlz, vedete di comportarvi bene questa settimana!
7 novembre 2012
diari di viaggio
7 Mesi Dopo
Ciao!

Era un pò che non scrivevo!
La vita scorre e nel frattempo di cose ne succedono continuamente.
Mi piacerebbe dire che è tutta colpa dei miei impegni, dalla band (DMH), alle lezioni all'AMF; purtroppo non è così. Si chiama rimandare le cose...



Potrei raccontarvi del terremoto che ha afflitto il Ferrarese il 20 maggio, della Mobyt che ha raggiunto la promozione (basket), del mio saggio di fine anno, del concerto di Marilyn Manson a Padova, del Gay Pride di Bologna, del cineforum fatto all'Urlo, le partite a magic e le cazzate dette con gli amici in questi mesi, dell'High Fundation, delle cene e pranzi da sogno oppure di quando sono stato incastrato in una partita di calcetto (non fa proprio per me! LOL). Le ore perse in coda in posta o in banca, il mini corso da dj al Quadrifoglio oppure la serata al Bundan, la web radio e il corso di fumetto, le giornate spese ai lidi con gli amici sotto il sole, le recensioni per music zoom, le presentazioni dei cd dei gruppi qui in zona... il disastroso I-Day al quale i Green Day non hanno partecipato (gettando nello sconforto un sacco di persone) e dell'ottima performance dei Social Distortion, gli articoli per "Un Fiume di Musica", le serate fuori fino alle prime luci dell'alba a parlare con musicisti e perditempo di professione, i ramen e il Rock in Ade (sì, sono finito pure sulla Nuova Ferrara con la mia band... ma non è la prima volta! LOL). Potrei parlarvi dei progetti musicali e non solo a cui sto lavorando (sempre per compensare la mancanza di un lavoro stipendiato e per fruttare le mie competenze... quel genere di nozioni che non finiscono in un CV ma ti aprono la mente). Oppure potrei raccontarvi del recentissimo Lucca Comics and games 2012...

ma non farò nulla di tutto questo: ho imparato che prima ancora di quello che faccio è importante interessarsi a quello che fanno gli altri, per questo chiudo il post qui e vado a vedere cosa stanno combinando in giro! Ci sentiamo presto, prendetevi cura di voi stessi!
2 aprile 2012
sentimenti
Il Tempo fugge... ma DOVE???


E così è passato quasi un anno dall'ultima volta che ho pubblicato su questo blog.
Cosa è cambiato?
Fondamentalmente nulla, però di cose ne sono successe.
Finalmente ci siamo liberati di Berlusconi, anche se è ancora fuori grazie ai suoi costosissimi avvocati; siamo di fronte ad una crisi che a questo punto non sembra tanto casuale ma piuttosto finalizzata ad approvare standard unici per l'economia mondiale (i famosi equilibri di potere contro i quali si può regire in un modo solo: richiedere pacificamente che vengano adottati principi che tutelino i diritti individuali ovvero salute, istruzione, libertà, uguaglianza) e sopratutto ci stiamo avvicinando alla famosa fine del mondo.
Secondo me, ce la meniamo tutti un pò troppo: in fondo le cose non vanno mai esattamente come le pianifichiamo, basta prepararsi ai cambiamenti.
In fondo siamo solo di passaggio su questo mondo e non penso che litigare in modo psicotico sui "grossi temi dei nostri giorni" porti davvero qualche risultato.
Comunque continuiamo a vivere e abbiamo l'obbligo di cercare di mantenere un mondo migliore per chi verrà dopo di noi.
Non sono nè un esperto nè vi voglio convincere a non preoccuparvi, voglio solo persuadervi che, a volte, per essere davvero felici basta saper apprezzare quello che ci circonda.
Le tragedie avvengono tutti i giorni, pensate di essere più utili se vi demoralizzate o se trovate comunque un motivo per sorridere?
Don't worry be happy!
Se tutto andrà bene potrete pure farvi i complimenti e passare da nullità a esseri senzienti capaci di modificare la realtà che vi circonda... figo, no?
E, come nei migliori film di fantascienza, posso solo augurarvi "lunga vita e prosperità"... che tanto poi i "cattivi" alla fine muoiono per acidità di stomaco! XD
29 gennaio 2012
sentimenti
Per Chi Vivi?
Una notte, girando per le deserte strade di Ferrara, mi sono imbattuto in questa domanda.
Graffittata sul davanti di un cassonetto campeggiava a lettere cubitali "Per chi vivi?".

Segnali del nostro fruturo dritti dall'immondizia?

In fondo, capire per chi vivi, ti aiuta a capire chi sei, cosa vuoi e cosa dovresti fare...

Io so per chi vivo: vivo per me stesso, per migliorarmi.
Vivo per le persone che amo e con le quali voglio vivere a lungo e bene.
Vivo per ciò che mi piace fare, dal basket al rock n'roll, dalla meditazione alla cura delle piante.
Lo so perchè sono cosciente di chi sono e di quali sono le mie possibilità.

Ma ho capito che devo vivere anche per tutte le persone che non possono farlo.

Vivo nell'amore di un Mondo imperfetto.
Vivo nella rabbia delle ingiustizie.

E so che le cose vanno cambiate (prima che loro cambino ciò di buono che c'è in te) con pazienza e fatica.

Non sono perfetto e non sempre faccio le cose nel modo giusto ma ho capito che, alla fin fine, siamo tutti parte di un mondo che cambia continuamente per rimanere fedele a se stesso.
Basta prendere un respiro e cercare di fare le cose con amore. Che non significa diventare hippies spiantati ma semplicemente imparare da ciò che ci circonda come superare l'ansia, la paura e placare certi difetti che fanno parte della nostra comune natura umana.
31 marzo 2010
musica
VIVA LA RIVOLUZIONE



Musica è libertà d'espressione.
Musica è arte.
La musica ha un impatto permanente nelle vostre vite.
Dagli odiatissimi/amatissimi ritornelli pubblicitari alle band che sembra siate i soli a conoscere.
Perfino i meno esperti ascoltano musica.
La musica è la metafora perfetta della vita: Se Dio è un dj, la vita è una danza, l'amore è il ritmo e VOI SIETE LA MUSICA.
Le parole sono melodie e più sono libere più sono belle.
Santoro ha iniziato RAIPERUNANOTTE citando la prima radio libera.
Ancora melodie di libertà attraverso una voce sospesa nell'etere.
Così come ogni volta che il Rock n'roll è diventato moda è sempre nato un nuovo stile per cantare di libertà e della verità della vita di altri giovani protagonisti della Danza, allo stesso modo la censura dell'informazione (anche solo un secondo di sospensione forzata dei programmi è CENSURA!) che ha dato vita ad un nuovo coro di voci.
I giovani sono potenzialmente connessi col mondo in un modo più concreto dei vecchi babbioni che ci governano ed è per questo che l'Italia va a fondo.
Il cuore di ognuno di noi batte a suo tempo.

Invece di insegnarci come coesistere ci mettono gli uni contro gli altri.
Fra il male maggiore ed il male minore ucciderò entrambi.
La musica mi ha insegnato a volere un mondo migliore, ad essere tollerante ed accettare le diversità.
Il PUNK mi ha insegnato ad alzare la voce e le mia dita medie verso il resto dell'universo se necessario.
E se non mi capisci o sei morto oppure sei semplicemente vecchio, obsoleto, superato, corrotto e putrefatto.
Polvere alla polvere, cenere alla cenere.
La rivoluzione è dentro ciascuno di noi.
Il nostro obiettivo è fare del bene a noi stessi e agli altri.
Una nuova generazione di sognatori sta nascendo dalle ceneri di tutti i baby boomers, dalle grandi depressioni e dalla fine di ogni moda.
Una generazione che balla un ballo che ha avuto molti nomi.
Un ballo sensuale chiamato anche rock.
Una cosa che viene dall'Africa ed è nelle nostre viscere: SI CHIAMA VITA, sporco mix tra amore & sesso.

BILLY BLUE

The Diygest!The Diygest!

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. rock rivoluzione vita diygest billy blue

permalink | inviato da Billy Blue il 31/3/2010 alle 23:34 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
sfoglia
  




IL CANNOCCHIALE